Pierre Vidal-Naquet

Pierre Vidal-Naquet (1930-2006), raffinato grecista, è stato direttore dell’Ecole des Hautes Etudes en Science sociale. Intellettuale militante, strenuo difensore dei diritti umani, criticò duramente l’utilizzo della tortura da parte dell’esercito francese durante la guerra d’Algeria. Tra le sue opere, molte delle quali tradotte in italiano, da ricordare Gli ebrei la memoria il presente (1985), Il buon uso del tradimento: Flavio Giuseppe e la guerra giudaica (1992), La democrazia greca nell’immaginario dei moderni (1996) e Atlantide. Breve storia di un mito (2006).

I libri

Ti potrebbero interessare...

Dal blog

Regolamento della promozione Letture Magiche 2022

Regolamento della promozione Letture Magiche 2022

Redazione | 27.6.2022
Dal 21 giugno al 31 luglio 2022 puoi ricevere l’asciugamano mare di De Agostini acquistando due libri delle serie Anna...
Annunciate le opere vincitrici della sesta edizione di Fai Viaggiare la tua Storia

Annunciate le opere vincitrici della sesta edizione di Fai Viaggiare la tua Storia

Redazione | 20.5.2022
Annunciati attraverso una cerimonia di premiazione ibrida i vincitori della sesta edizione del concorso Fai viaggiare la...
De Agostini Libri al Salone del Libro di Torino 2022

De Agostini Libri al Salone del Libro di Torino 2022

Redazione | 19.5.2022
Dal giovedì 19 a lunedì 23 maggio torna a Torino il Salone Internazionale del Libro. Gli incontri con autrici e autori...
Concluse le valutazioni della prima fase di Fai Viaggiare la tua Storia 2022

Concluse le valutazioni della prima fase di Fai Viaggiare la tua Storia 2022

Redazione | 15.4.2022
Quest’anno sono stati presentati 362 romanzi al premio letterario organizzato da Libromania.

Novità