Pierre Vidal-Naquet

Pierre Vidal-Naquet (1930-2006), raffinato grecista, è stato direttore dell’Ecole des Hautes Etudes en Science sociale. Intellettuale militante, strenuo difensore dei diritti umani, criticò duramente l’utilizzo della tortura da parte dell’esercito francese durante la guerra d’Algeria. Tra le sue opere, molte delle quali tradotte in italiano, da ricordare Gli ebrei la memoria il presente (1985), Il buon uso del tradimento: Flavio Giuseppe e la guerra giudaica (1992), La democrazia greca nell’immaginario dei moderni (1996) e Atlantide. Breve storia di un mito (2006).

I libri

Ti potrebbero interessare...

Dal blog

Un regalo speciale per te, mamma

Un regalo speciale per te, mamma

30.4.2024
Scopri in libreria le tote bag di Io gomitolo, tu filo, il celebre albo di Alberto Pellai sul rapporto madre-figlio. subito...
L'editore De Agostini Libri ricorda il suo autore Daniel Kahneman

L'editore De Agostini Libri ricorda il suo autore Daniel Kahneman

29.3.2024
Lo scorso 27 settembre è venuto a mancare Daniel Kahneman, una delle figure più innovative delle scienze cognitive e comportamentali,...
Arriva la campagna sconto De Agostini!

Arriva la campagna sconto De Agostini!

13.3.2024
Per la prima volta nella sua storia recente, De Agostini promuove una campagna di sconto su tutti i prodotti a marchio De...

Novità